Nove cose da fare a Naxos

Naxos è l’isola più grande delle Cicladi, ed è proprio grazie alle sue dimensioni che riesce a soddisfare ogni tipologia di viaggiatore.

Perfetta da Aprile ad Ottobre, ma soprattutto ad Agosto!…si avete letto bene, anche nel mese più trafficato della stagione, a Naxos si riescono a scovare posti isolati; ecco, questo è uno dei motivi per il quale bisogna andare a Naxos, ma vediamo gli altri:

2️⃣ La Chora: credo sia una delle più belle viste sino ad ora, si estende fino a tutto il Kastro ed al suo interno vi è l’old street market;

3️⃣ Villaggi dell’entroterra: quelli più importanti si trovano proprio alle pendici del Monte Zas: Apeiranthos, Chalki, Filoti, e poi, costruito ad anfiteatro sul pendio di una collina che domina l’omonima fertile vallata c’è Melanes, è stato lui il villaggio naxiota che più mi è piaciuto;

4️⃣ Le spiagge: ce ne sono tantissime, per lo più sabbiose dai fondali bassi e da un colore che nulla ha da invidiare ai Caraibi: Prokopios, Kastraki, Agiassos, Mikri Vigla, Alyko e tante altre; chi predilige spiagge dall’aspetto più selvaggio o spiagge poco frequentate può rifugiarsi nelle baie lungo le coste sud, est e nord, mentre le spiagge più popolari sono quelle a ovest;

5️⃣ Surf, windsurf e kitesurf : gli amanti del surf hanno la possibilità di praticare questo sport; quando il Meltemi decide di soffiare forte trasforma Naxos in uno dei migliori wavespots della Grecia. Vediamo ora i nomi delle spiagge: Agios Georgios, Orkos beach, Mikri Vigla e Apollonas;

6️⃣ Scalata verso il Monte Zas: per gli amanti della montagna è il posto perfetto per fare trekking, il cammino per raggiungere la cima è impervio, quindi, consiglio di munirvi della giusta attrezzatura da montagna, soprattutto le scarpe;

7️⃣ La Portara: simbolo dell’isola di Naxos, la Portara o “porta del tempio di Apollo” è uno dei luoghi più instagrammabili delle Cicladi, ed è anche uno dei punti più belli per godersi il tramonto, magari aspettando che il sole “passi” attraverso la Portara ed immortalare così il momento (io l’ho fatto!😂);

8️⃣ Siti archeologici: non è Grecia senza un posto che non parli di storia e mitologia ed a Naxos di luoghi così ce ne sono tanti, come ad esempio il Tempio di Dionisio, il Tempio di Demetra ed i vari Kouroi sparsi per tutta l’isola;

9️⃣ Kitron: è il distillato per eccellenza di Naxos, viene ricavato dalle foglie del cedro e si può trovare in tre diverse varianti: verde, giallo e puro. La prima distilleria, venne stabilita a Naxos nel 1896 nel villaggio di Chalki dalla famiglia Vallindras;

Cosa ne pensi di Naxos? Ci sei già stato? Ti piacerebbe visitarla un giorno?

You may also like

1 commento

  1. Quest’ anno torno a Naxos per la seconda volta. Frequento la Grecia da qualche anno e non riesco a staccarmi dalle cicladi … Sebbene io sia innamorata di Paros, ho scelto di nuovo Naxos perché viaggeremo con la nostra bimba e le spiagge sono davvero ideali per famiglie.
    La chora è meravigliosa e ho già in mente due o tre taverne dove tornare
    Ah, anche noi abbiamo chiamato la bambina in onore della mitologia: si chiama Arianna, che ahimè venne abbandonata proprio sull’,isola di Naxos da Teseo

Rispondi